Investigazione Digitale

La tecnologia in evoluzione, il mercato esigente e sempre più connesso, porta aziende e privati ad esporsi a rischi elevati. CCIS nasce da una richiesta ed esigenza di sicurezza e l'importanza di approfondire elementi di prova e di verità seguendo una tecnica operativa ed investigativa forense. Le fonti di prova devono essere inconfutabili, conduzione probatoria per l'accusa e per la difesa. L'imparzialità e la professionalità, l'esperienza e gli stumenti applicati per la forense sono importanti elementi per ogni caso. Attraverso la ricerca approfondita di fonti di prova, le investigazioni svolte hanno validità in sede di giudizio e sono corredate da un dettagliato rapporto tecnico di quanto acquisito ed analizzato. I principali servizi per la quale CCIS è in grado di operare:

- sistemi informatici- dispositivi Smartphone e Tablet- stalking
- profili social nel web- sabotaggi informatici- cyber bullismo
- data recovery- sicurezza telematica- diffamazione telematica
- violazioni delle reti informatiche- intrusioni non autorizzate- furto di profili telematici
- difesa del patrimonio informatico- malware

Next

Analisi Forsense

L'informatica identifica la scienza che si occupa della preservazione, identificazione e studio di tutte le informazioni che sono contenute nei computer ed sistemi informatici come Tablet, Smartphone, eccetera, con lo scopo di evidenziare l'esistenza di prove utili allo svolgimento dell'attività invistigativa e giuridica. L'utilizzo di evidenze informatiche è consentito sia nei processi civili, sia nei processi penali.
CCIS è in grado di operare in investigazioni digitali dedicate a Istituti di Credito, Aziende, Gruppi Assicurativi, Studi Legali e non ultimi Privati.
Ogni operazione è correlata con verbali e rapporti tecnici forensi dettagliati. Nel caso Giuridico è redatta una perizia tecnica e Giuridica, con disponibilità di testimonianza e dibattimenti in aula.

Next

Sicurezza informatica

Per sicurezza informatica, si intende quella parte di informatica che si occupa di analizzare eventuali minacce interne e o esterne riguardanti dati.Parlando di sicurezza informatica, bisogna tener conto dei parametri RID (Riseratezza, Integrità, Disponibilità).
Eseguendo un’operazione di “analisi del rischio” è possibile determinare e quindi predisporre, eventuali sistemi e contromisure per bloccare e o limitare i danni che si potrebbero verificare.
Partendo dal presupposto che non esiste e non può esistere in modo assoluto la sicurezza informatica, ci sono diverse tipologie di “misure di sicurezza”, che possono esser così suddivise:
• sicurezza passiva (soluzioni che impediscono a non autorizzati di accedere a sistemi o risorse);
• sicurezza attiva (soluzioni che utilizzando strumenti hardware e o software mettono in sicurezza tutto il sistema).
Tramite operazioni specifiche di recovery è possibile analizzare eventuali minacce esterne o interni di tutti i dati salvati nei nostri dispositivi informatici.

Next